RIFIUTI, MORATORIA ALLA DIFFIDA DELLA REGIONE. SFAMURRI (AMBIENTE SPA): “SI RISCHIAVA EMERGENZA SANITARIA”